Dal 27 al 29 Maggio, Racalmuto dedicherà tre giorni di celebrazioni al suo più illustre cittadino,Leonardo Sciascia,  in occasione del 60° anniversario della pubblicazione di Le parroccchie di Regalpetra, edito da Laterza nel 1956. 

La “Festa della cultura”, curata dalla Fondazione Sciascia, prevede una serie di iniziative che coinvolgerà grandi nomi del giornalismo, del teatro, della musica, oltre che tante Associazioni culturali e semplici cittadini racalmutesi.

Prenderà il via Venerdì mattina, con Moni Ovadia che leggerà alcuni brani di Sciascia agli alunni dell’Ist.Comprensivo Gen.Macaluso di Racalmuto.

Continuerà Sabato pomeriggio con l’ inaugurazione della mostra sulla corrispondenza tra Leonardo Sciascia e Vito Laterza tra il 1955-59, in cui interverranno Felice Cavallaro, Giuseppe Laterza, Salvatore Silvano Nigro, coordinati da Gaetano Savatteri.

Si  concluderà Domenica sera, con uno spettacolo di chiusura di un’ intensa giornata, durante la quale 100 lettori, diretti da Mario Incudine, daranno voce a Le Parrocchie di Regalpetra tra l’atrio del Palazzo Comunale, il Circolo degli Zolfatai e Salinari, il Teatro Regina Margherita e il Circolo Unione.

Condividi